A chi si rivolge

Giovani adulti, adolescenti e famiglie.tigre in gabbia

Anni di esperienza e ricerca nell’ambito del disagio psico/fisico e della dipendenza, hanno permesso di individuare le caratteristiche ed i segnali già presenti nella prima infanzia e nell’adolescenza, di predisposizione allo sviluppo dei disturbi della relazione, del comportamento e della dipendenza.

Nella maggior parte dei casi si tratta di ex bambini molto dotati cognitivamente; hanno una grande, a volte eccessiva sensibilità emotiva, o al contrario appaiono distaccati dalla realtà, chiusi in un mondo tutto loro. Spesso identificati come iperattivi, aggressivi, distruttivi, introversi, isolati, disattenti, con difficoltà

Okdi concentrazione, apprendimento e comportamentali. Bambini, e successivamente adolescenti, che non accettano la realtà nella quale sono calati, che desiderano un mondo differente ma che non trovano il modo per esprimersi.

Dal 2007 abbiamo seguito circa 70 ragazzi. Il 12 % ha abbandonato il percorso in fase iniziale. Al 5 % è stato proposto solo un mini percorso di orientamento perchè non bisognosi di assistenza. Il 4 % è stato motivato ad un successivo percorso comunitario. Il 79% ha terminato con esito positivo il percorso proposto.